Baita Borgata Sant'Ilario, Oncino

Prezzo: € 16.000,00 Baita in Vendita
Informazioni
Vendita
Baita
€ 16.000,00
45 m2
Borgata Sant'Ilario, Oncino
G
2
1
Abitabile
Autonomo
2
NO
NO
SI
NO
NO
SI
Intero edificio
3
1900
Buono
Civile
Libero
Libero
Descrizione

ONCINO - Una soluzione unica, situata in borgata Sant'Ilario, località splendida e arricchita da una vista panoramica incantevole. La soluzione si trova a poca distanza dal'agriturismo Le Mulattiere, immersa nel cuore della splendida valle Po. Libera su due lati, è completa di una porzione di terreno retrostante la casa e di un terrazzino, ideale da utilizzare per pranzi e cene all'aria aperta. Al piano terra si compone di una graziosa cucina, rifinita in tipico stile alpino, e del bagno. Attraverso la scala esterna si sale al primo piano, dove trova spazio una camera da letto, e da qui, attraverso un collegamento interno, si accede al secondo piano, composto da una seconda camera. Il fabbricato gode dell'esposizione piena a sud, e la borgata è raggiungibile tutto l'anno attraverso strada asfaltata

Sulla frazione di Sant'Ilario di Oncino, domina la piccola cap­pella della Madonna di S. Ilario. Accan­to agli affreschi che abbelliscono la fac­ciata leggiamo, sul lato destro, l'iscrizione che ricorda la data della costru­zione della cappella (1220) firmata in latino da Joannes Jophredus Barreri che la fece costruire.
Due sono le ricorrenze che vengono celebrate in questa chiesetta, la prima è “la Madonna d'Iei Viulette” ricor­rente la prima domenica di giugno. Con questa celebrazione gli oncinesi intendono, ma sopratutto intendevano, rin­graziare la Madonna per la nascita delle violette, che aveva un duplice signi­ficato: innanzitutto un motivo economico rappresentato dall'introito della ven­dita delle violette raccolte, ed in se­condo .luogo un simbolico ringraziamen­to per l'arrivo dell'estate e quindi dei mesi più laboriosi ed anche proficui dell'annata.
La seconda ricorrenza è “la Madonno di set dulur” (l'Addolorata) che si ce­lebra domenica di agosto. Oltre a queste Messe, ne vengono ce­lebrate altre, ordinate dalle famiglie di questo versante in suffragio dei loro defunti.
Nel 1966 la cappella venne restaurata e fu costruita la sacrestia grazie alla generale partecipazione dei frazionisti e di altri oncinesi.

PER QUALSIASI INFORMAZIONE NON ESITATE A CONTATTARCI. SIAMO DISPONIBILI A FAR VISIONARE L'IMMOBILE DAL LUNEDI'ALLA DOMENICA.
Seguiteci sui social:
Facebook (https://www.facebook.com/GruppoMonvisoImmobiliare)
Twitter (https://twitter.com/GruppoMonviso)
Instagram (https://www.instagram.com/gruppomonvisoimmobiliare)